Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

CIPRA Italia

La molteplicità delle Alpi: sfida e opportunità

Image caption:

Le Alpi italiane costituiscono una regione ricca di diversità culturale e paesaggistica, ma anche dalle molte contraddizioni: regioni rurali marginali e fondovalle densamente abitati, piccoli villaggi e grandi centri urbani, località turistiche di massa e aree naturali pressoché intatte. Allo stesso modo CIPRA Italia cerca di riunire conoscenze e saperi talvolta diversi, ma con un unico obiettivo: quello di avere una visione complessiva del territorio e di operare per una qualità della vita nella regione alpina, capace di considerare equamente aspetti sociali, ambientali ed economici.

Allarghiamo i nostri orizzonti

Cerchiamo quindi di mettere a frutto le competenze e la presenza sul territorio dei nostri associati, tanto di chi si occupa di conservazione della natura, quanto di chi si occupa di pianificazione, di comunicazione o di ricerca applicata. Ciò che ha caratterizzato il percorso svolto dalla CIPRA Italia, nata nel 1992 come organizzazione a vocazione prettamente ecologista, è stato quello di confrontarsi ed aprirsi alla politica intesa come istituzioni pubbliche, comuni alpini, Regioni, Ministero dell’Ambiente. In futuro si mira ad ampliare gli orizzonti intensificando le pubbliche relazioni e la collaborazione con le associazioni e il mondo della ricerca, ma allargando la schiera degli interlocutori ad operatori del territorio e imprese alpine.

Le Alpi hanno bisogno di tutti

CIPRA Italia è costituita da grandi organizzazioni, ma anche da associazioni dalle dimensioni contenute e da enti pubblici come alcuni Parchi naturali. Essa garantisce a tutti la possibilità di avere voce e di farsi promotori di istanze, iniziative e proposte.

In futuro CIPRA Italia, continuando ad operare per favorire la costruzione di reti, il confronto e lo scambio di esperienze a livello internazionale, vorrebbe aprirsi maggiormente ai giovani, per dare loro le stesse opportunità che hanno avuto le generazioni attuali e per fare sì che essi diventino cittadini responsabili ed attivi nel loro spazio di vita: le Alpi.

Dateien
Type Title modified
Communicato stampa: piste da sci Communicato stampa: piste da sci 30.11.2020
Maltempo nel nord- ovest alpino Maltempo nel nord- ovest alpino 19.10.2020
NO al prolungamento della A27 NO al prolungamento della A27 29.07.2019

Progetto: RESICETS

CIPRA Italia è impegnata al fianco dell’Ente di Gestione delle Aree Protette dell’Ossola, nel progetto “RESICETS – Resilienza ambientale delle attività ricreative nelle aree protette dell’Ossola, attraverso la Carta Europea per il Turismo Sostenibile”. Ulteriori informazioni

STAMPA

Trasporti nelle Alpi: a che punto siamo.

CIPRA Italia fa il punto sulla situazione dei trasporti nel versante italiano dell'arco alpino.

I Parchi del futuro

Documento sulle are protette elaborato dalla CIPRA Italia.
Con questo documento CIPRA Italia rinnova l'importanza strategica che le aree protette rivestono nell'ambito della politica per la conservazione della natura e del paesaggio:

Dateien
Type Title modified
Comunicato stampa: raddoppio del traforo del Frejus Comunicato stampa: raddoppio del traforo del Frejus 08.10.2015
Dateien
Type Title modified
Documento trasporti Documento trasporti 24.05.2016
Rinnovo cariche sociali Rinnovo cariche sociali 18.05.2020
Dateien
Type Title modified
Comunicato stampa Trasporti Milano maggio 2016 Comunicato stampa Trasporti Milano maggio 2016 20.05.2016
Dateien
Type Title modified
Parchi del futuro Parchi del futuro 08.10.2015